Notizie flash

Ripristino accesso alle Due Sorelle (10/06/2010) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Giugno 2010 15:01

DUE SORELLE: A BREVE I LAVORI PER RIPRISTINARE L’ACCESSO VIA MARE.

LEGAMBIENTE: BENE, ORA SI RIPRISTINI ANCHE L’ACCESSO DAL SENTIERO.

INTERESSANTE LA PROPOSTA DI STACCHIOTTI (ENTE PARCO) SUI TRAGHETTATORI DEL MONTE.

 ANCONA - La vicenda Due Sorelle sembra essersi definitivamente sbloccata, con un intervento che concilierebbe -si apprende dalla stampa- esigenze di fruibilità e tutela dell'ambiente.

Ottima notizia. Ora auspichiamo un monitoraggio continuo ed attento sullo svolgimento dei lavori, vista l'estrema delicatezza dell'area, sulla quale il pur minimo intervento può avere effetti notevoli sull'ambiente e sul paesaggio.

E adesso che il problema dell’accesso da mare è in via di risoluzione, non si può rinviare oltre il ripristino completo dell’accessibilità, attuando il progetto già finanziato dall’Ente Parco per mettere in sicurezza il sentiero che scende da Passo del Lupo.

"Il ripristino della fruibilità della spiaggia è stato l'obiettivo dichiarato da tutti coloro che hanno preso parte a questa vicenda, che ha visto anche momenti di tensione e di toni molto accesi" ricorda Fabio Barigelletti, presidente del Circolo Legambiente di Ancona. "Una volta profilata la risoluzione dell'accesso via mare, perciò, ci aspettiamo che si prosegua con coerenza, sbloccando finalmente la situazione dell'accesso via terra dal Passo del Lupo".

In questo caso, la soluzione si prospetta peraltro molto più semplice, essendo già pronto un progetto del Parco del Conero (con relativo finanziamento) per la messa in sicurezza del sentiero.

L'unico ostacolo ci risulta essere al momento la permanenza in vigore dell'ordinanza di divieto di transito per pericolosità, emessa dal Comune di Sirolo, che tanto si è accalorato nelle ultime settimane per ripristinare l'accesso via mare.

"La priorità" conclude Barigelletti "è che si torni a ragionare sulla riapertura del sentiero: in questa situazione si stanno perdendo troppe occasioni".

In tal senso, una proposta seria e degna di essere valutata attentamente è stata formulata giusto pochi giorni fa sulle pagine della stampa locale dal vicepresidente dell'Ente Parco, Gilberto Stacchiotti, che ha parlato di traghettatori del monte, ossia di accompagnatori esperti i quali potrebbero garantire una fruizione sicura del sentiero delle Due Sorelle da parte di turisti opportunamente e preventivamente informati.

L'auspicio è di poter ricordare il 2010 come l'anno nel quale tutti -da mare e da terra- sono potuti tornare a godere della spiaggia delle Due Sorelle.

 Circolo Naturalistico Il Pungitopo ONLUS

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 10 Giugno 2010 15:02 )
 
postit-leggebavaglio.png