Notizie flash

Si informa che la prossima riunione del circolo il Pungitopo sarà mercoledì 20 dicembre 2017 presso i locali (g.c.) dell'Unitre - Via Sabotino (vicino a Via Isonzo) alle ore 21.In tale occasione ci faremo anche gli auguri natalizi,e si potranno rinnovare le tessere per il 2018.

INTERVENITE NUMEROSI! 

 

Verbale 09/01/2008 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 16 Ottobre 2008 16:45

Nella RIUNIONE del 9.1.2008 si sono discussi i seguenti punti:
1. Programmazione attività 2008. Dopo aver espresso apprezzamento per l’incremento
dell’attività pubblica del Circolo, si sono discusse le linee guida per l’attività del 2008.
Fermo restando l’obiettivo della tutela dell’ambiente e della qualità della vita, si è deciso in
particolare di confermare e di scommettere su quelle tendenze già consolidate nell’anno
appena trascorso, che hanno impresso una svolta nella presenza pubblica del Circolo e
nella qualità della sua attività. Si sono ribadite le scelte di cercare sinergie con gli altri
soggetti della cittadinanza attiva e di interloquire seriamente e in modo costruttivo con le
Istituzioni. La comunicazione pubblica dovrà avere un ruolo fondamentale affinché i
cittadini possano dialogare con il Circolo e ne percepiscano chiaramente la presenza nei
dibattiti ed auspicabilmente nelle decisioni che riguardano il territorio.
2. Piano del Parco del Conero. Vista la prossima approvazione del documento da parte
dell’Ente Parco, si è auspicato un miglioramento su alcuni punti critici dello stesso, in
particolare su quelle norme che consentirebbero espansioni edilizie ritenute in contrasto
con l’efficacia della tutela dell’ambiente e del paesaggio del Conero. Tenuto conto delle
proposte precedentemente avanzate alle Istituzioni, si è auspicato in particolare un
dibattito che prenda spunto dalle stesse e che offra all’Ente un’ulteriore occasione di
riflessione sulle scelte che opererà prossimamente.
3. Mare Libero. La partecipazione al movimento è stata ritenuta positiva in quanto, attraverso
la fase iniziale della sua azione, ha permesso ai cittadini, alla stampa ed alle Istituzioni di
riflettere su alcuni spunti offerti. Si sono espressi dubbi però sull’attuale tendenza,
auspicata fortemente da alcuni soggetti partecipanti, che privilegerebbe la chiusura e lo
scontro con le Istituzioni, piuttosto che un dialogo costruttivo. In particolare, affinché il
Movimento si possa proporre quale soggetto maturo ed affidabile, si è sottolineata
l’importanza di accogliere in seno al dibattito interno tutte le istanze dei cittadini e delle
Istituzioni, senza opporre preconcetti, nonché di cercare ove possibile un dialogo con i
soggetti decisori per confrontarsi e giungere a soluzioni condivisibili.
4. Coordinamento delle Associazioni. Piano del Guasco. Si è riferito che, nell’ultima seduta, il
Consiglio Comunale non ha toccato l’argomento ma i Consiglieri hanno preso visione delle
questioni sollevate dal Coordinamento ed alcuni hanno avvertito la necessità di un maggior
approfondimento e dibattito sulle stesse. Esprimendo soddisfazione per questo primo
risultato, si è evidenziata l’importanza di seguire attentamente i prossimi sviluppi.
5. Proposta di apertura regolare dei sotterranei di S. Maria della Piazza. Espresso vivo
apprezzamento per l’iniziativa in oggetto, che si terrà domenica 13 grazie all’impegno
dell’associazione Conoscere per Partecipare, si è deciso, previa valutazione della fattibilità e
del riscontro presso i cittadini, di proporre eventualmente alla stessa di avanzare richiesta
affinché l’apertura possa assumere regolare cadenza ed offrire così la possibilità di fruizione
di un pregevole bene culturale. Il Circolo offrirebbe eventualmente la propria disponibilità a
partecipare attivamente all’iniziativa.
6. Orario riunioni. Vista l’indisponibilità della maggioranza dei partecipanti nei confronti
dell’attuale orario, si è deciso di spostare l’inizio delle riunioni alle 21.30, confidando nella
puntualità la possibilità della quale sarebbe concessa dalla maggior comodità del nuovo
orario proposto. Dopo un periodo di verifica dell’efficacia, si prenderanno ulteriori decisioni
in merito.

 
postit-leggebavaglio.png