Notizie flash

Verbale 04/02/2009 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 05 Febbraio 2009 16:43

Nella RIUNIONE del 4.2.2009 si sono discussi i seguenti punti:

1. Lavori pubblici e verde. Dopo numerose segnalazioni di alberi asportati contestualmente all’effettuazione di lavori pubblici e nuove strade e parcheggi progettati senza alberi, si è deciso di prendere i contatti con il Comune di Ancona per proporre l’adozione di regole precise per la progettazione e segnalare le situazioni migliorabili a breve.

2. Mare Libero – Difesa costiera al Passetto. Si è relazionato sull’incontro con il servizio regionale di protezione costiera, nel corso del quale è stato presentato un progetto di ampliamento della spiaggia artificiale del Passetto, funzionale all’estirpazione dell’alga tossica riscontrata la scorsa estate. Si sono espressi forti dubbi in particolare riguardo al danno paesaggistico già arrecato dalla sporgenza della spiaggia artificiale dalla linea di costa la quale, seppure rinforzata con calcestruzzo, manteneva una linearità con il profilo naturale; si è paventato anche l’insorgere del problema dell’alga tossica nella vasca che si verrà a creare a ridosso della Seggiola del Papa. Si è sottolineato come le preoccupazioni espresse al momento della realizzazione della spiaggia riguardo alla proliferazione dell’alga tossica, dimostratesi putroppo fondate, fossero restate inascoltate. Vista l’indisponibilità  mostrata dagli interlocutori a confrontarsi su temi tecnici, si è espressa scarsa fiducia nella possibilità di miglioramenti progettuali.

3. Mare Libero – Piano del Parco del Conero. Si è relazionato sull’incontro avuto da una delegazione di Mare Libero con i tecnici regionali, nel corso del quale si sono evidenziati gli aspetti tecnici migliorabili dal punto di vista degli interlocutori. E’ stata espressa preoccupazione per il possibile declassamento della UTE Monte dei Corvi, che sembra sempre più probabile e per la lacuna normativa riguardo ai percorsi di fruizione del Parco. Si è deciso di chiedere ulteriori spazi di confronto con la Regione per proporre un miglioramento del Piano.

4. Collaborazione con il Parco del Conero. Si è relazionato sull’esito dell’incontro con L’Ente Parco del Conero, nel quale si sono discussi il progetto di ripristino ed incremento della fruibilità del versante mare, già presentato ad ottobre, ed un progetto di qualificazione di alcuni particolari ambienti del Parco. Per il primo punto, è stato proposto dal Circolo l’allestimento di una mostra tematica presso la sede dell’Ente e l’avvio dello studio di fattibilità del collegamento pedonale Ancona-Conero; per l’altro punto, l’Ente ha espresso l’intento di rimarcare la presenza del Parco in alcune realtà territoriali specifiche, chiedendo la collaborazione del Circolo.

5. Calendario delle lezioni all’UniTre. Si è messo a punto il calendario per il ciclo di lezioni che saranno proposte alla storica istituzione culturale della città. Si è sottolineata la ricchezza e la varietà dei contenuti proposti e si è espresso entusiasmo per questa possibilità di divulgare presso i cittadini la passione per la storia e per la natura del territorio anconetano.

6. Questione filobus. A seguito di un articolo apparso recentemente sulla stampa nel quale poteva cogliersi un sostanziale intento di disimpegno della Conerobus nel settore filoviario, si è deciso di intervenire per esprimere forte disappunto nei confronti dell’evidente carenza di pianificazione nelle politiche del trasporto locale, dal momento che si assiste di fatto ad un atteggiamento incomprensibilmente altalenante nei confronti del settore, sul quale si è investito e disinvestito a singhiozzo, drenando notevoli risorse senza tuttavia conseguire alcun risultato dal punto di vista della mobilità e del miglioramento della qualità dell’aria in città.

7. Coordinamento delle Associazioni. E’ ripresa l’attività del Coordinamento, con una prima riunione sui temi da affrontare a breve e a lungo termine. Nel primo caso, si è rimessa mano alla questione del degrado urbano con un comunicato stampa già uscito, nei confronti del quale si è assistito ad un inconsistente intervento, sospeso anche a causa dell’instabilità politica del governo cittadino. Si è quindi proposta un’ampia discussione sul tema del recupero del Guasco, sul quale si è auspicata l’elaborazione di un’idea progettuale da parte del Coordinamento, che al suo interno vanta competenze e passione.

8. Nontiscordardimé 2009. In vista della consueta campagna promossa da Legambiente sulla sensibilizzazione al decoro presso le scuole, si è deciso di prendere i contatti con alcuni Istituti della città per proporre l’iniziativa.

9. Convenzione con il Pellicano. Come peraltro già comunicato via breve, si è ricordato che i Soci del Circolo possono usufruire della convenzione con il supermercato equo&bio Il Pellicano (Valle Miano) per uno sconto sulla spesa. Si è sottolineata, oltre all’opportunità offerta ai Soci, la funzione di incentivo alle produzioni locali e alla filiera corta.

 
postit-leggebavaglio.png