Verbale 30/06/2011 Stampa
Scritto da Administrator   
Domenica 03 Luglio 2011 18:22

Nella RIUNIONE del 30.6.2011 si sono discussi i seguenti punti:

1.    CEA Parco del Cardeto. Si è relazionato sull’incontro con l’Amministrazione Provinciale in merito all’oggetto. Per una serie di fattori, il ripristino dell’immobile sarà completato tra non meno di 15 mesi e per questo si è accantonata per ora l’ipotesi di utilizzo del medesimo. Si verificheranno comunque ulteriori soluzioni per poter istituire un presidio nel Parco, al fine del rilancio dello stesso e della promozione presso scuole, cittadini e turisti.

2.    Educazione ambientale. Si è discusso sulla necessità di incrementare l’attività al servizio diretto dei cittadini, in particolare per quanto riguarda il settore dell’educazione ambientale. Si è deciso di avviare una campagna organica di comunicazione verso gli istituti scolastici per promuovere progetti sul tema. Si è sottolineata l’opportunità di poter estendere, una volta avviato, il programma di educazione ambientale anche ad altre categorie di cittadini.

3.    Progetto di fognatura ai Sassi Neri. Si è accolta con soddisfazione la notizia dell’accantonamento del progetto di messa in opera di una fognatura ai Sassi Neri (Sirolo), a seguito del nulla osta non concesso dall’Ente Parco del Conero in sede di conferenza di servizi. Il Circolo si era già espresso molto negativamente sull’opportunità del progetto, visto l’impatto ambientale notevole che avrebbe avuto, a fronte di un utilizzo stagionale, e data l’instabilità dell’ambiente di falesia in cui si sarebbe inserita l’infrastruttura, ciò che avrebbe comportato continui interventi per la manutenzione.

4.    Coordinamento. Si è relazionato sull’andamento dell’attività del Coordinamento. Viste le difficoltà riscontrate nel garantire un presidio fisico in città, il Circolo ha proposto di concentrarsi sulla comunicazione attraverso altri mezzi. Viste anche le opinioni espresse dalle altre componenti, si è deciso di proseguire con entrambe le attività.

5.    Ripascimento a Portonovo. Si sta continuando a seguire la questione insieme alle altre associazioni e comitati, anche grazie ad una relazione scientifica dell’Università di Ancona sulle conseguenze dell’intervento. Stanno altresì proseguendo i contatti con i legali per definire un’eventuale azione.

 

Ultimo aggiornamento ( Domenica 03 Luglio 2011 18:25 )