Verbale 16(05/2012 Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 18 Maggio 2012 15:06

Nella RIUNIONE del 16.5.2012 si sono discussi i seguenti punti:

1.    ViviAmo il Pincio. Confermata l’iniziativa per domenica 27 maggio, si è sottolineato l’impegno della I Circoscrizione, che figura tra i coorganizzatori e che ha provveduto ad effettuare un ripristino piuttosto accurato degli spazi adiacenti la Lunetta Santo Stefano. E’ pervenuta la disponibilità del Circolo Operaio Cacciatori alla collaborazione, le cui modalità saranno perfezionate nei dettagli a ridosso della manifestazione.

2.    Avvio attività Campo Trincerato di Ancona. Nella giornata di domani i quattro itinerari illustrati, a cura delle associazioni componenti il Coordinamento Campo Trincerato, saranno presentati pubblicamente in conferenza stampa presso il Comune di Ancona. L’auspicio è che questa prima tornata di visite guidate serva da trampolino di lancio per un recupero più corposo alla fruibilità del parco fortificato della città.

3.    Regolamento del Parco del Conero. L’Ente Parco del Conero ha presentato ieri alle associazioni ambientaliste il nuovo regolamento. Sono stati sottolineati i pregi e le criticità già rilevate in fase di osservazioni e si è evidenziata la necessità di confronto con le altre associazioni e con il Parco per la redazione, attualmente in corso, di alcuni degli allegati cartografici, nei quali vengono definiti aspetti importanti. Il regolamento dovrà poi essere recepito dai Comuni, che dovranno procedere all’adeguamento degli strumenti urbanistici. Si è rimarcata la lentezza con cui di norma procede l’adozione di tali strumenti che, necessaria a garantire la partecipazione e la condivisione degli stessi, a volte può far mancare occasioni legate ad esigenze contingenti del territorio.

4.    Parco del Cardeto. Nelle more del completamento dei lavori di posa della fognatura in via Cardeto, si sta protraendo la chiusura al transito pedonale dell’ingresso al Parco del Cardeto da via del Faro. Si prenderanno di nuovo i contatti con il Comune per chiedere delucidazioni sulla tempistica e per suggerire l’istallazione di una segnaletica che, in attesa della riapertura dell’ingresso in questione, dirotti i frequentatori presso l’accesso più vicino e che possa servire anche in futuro a rendere raggiungibile più facilmente il parco.

5.    Portonovo. Il comunicato seguito alle notizie trapelate sulla stampa riguardo alla riunione delle Istituzioni coinvolte nella difesa della costa, purtroppo non è stato pubblicato da nessun organo locale. Nel frattempo, sembra che l’orientamento delle Istituzioni sia verso un utilizzo del materiale già apportato l’anno scorso, senza procedere ad un nuovo ripascimento. Si è sottolineato che questo costituirebbe già un passo avanti rispetto ai ripascimenti massivi ripetuti negli ultimi anni, in mancanza ancora però di una politica di prevenzione che eviti di porre mano ad interventi urgenti.

6.    TPL. Si è svolto qualche settimana fa l’incontro convocato dalla maggioranza consiliare comunale per discutere le politiche della mobilità. Il Circolo, invitato, ha partecipato prendendo visione delle linee guida proposte da una parte della maggioranza, sottolineandone gli aspetti positivi e quelli migliorabili. In generale, ha invitato i promotori ad avvalersi di studi approfonditi a cura di esperti del settore.

7.    Ex CRASS. Si prenderanno i contatti con un comitato di cittadini formatosi attorno alla questione delle nuove edificazioni in corso nel comprensorio dell’ex manicomio provinciale. Si è ricordato che il tema era stato già seguito dal Circolo allorché fu autorizzata la costruzione dei nuovi edifici, anche per prevedere una tutela dell’ex manicomio, di notevole valore ambientale ed architettonico. Il progetto di nuova edificazione fu ridimensionato ma, insistendo su un’area marginale, fu comunque portato avanti. Si suggerirà di procedere per via di verifica dei passaggi amministrativi.

8.    100 Strade. Domenica 20 maggio si svolgerà la manifestazione, come di consueto, a Torrette di Ancona, su iniziativa delle associazioni che operano nel quartiere. Il Circolo sarà presente con attività dedicate ai più giovani. Si è sottolineata l’importanza di questa iniziativa nel tenere alta l’attenzione al problema di polveri sottili che attanaglia la zona, collagato a quello della mobilità da e per il porto, di cui Legambiente auspica da anni lo spostamento su ferro.