Notizie flash

Verbale 11/01/2007 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 15 Settembre 2008 17:20

Nella RIUNIONE del 11.1.2007 si sono discussi i seguenti punti:
1. Parco del Conero. Vista l’imminente scadenza dei termini per la presentazione di
osservazioni al Piano del Parco, si è presa visione dello stesso e delle osservazioni che
Legambiente Marche avanzerà. Si sono evidenziate in particolare le seguenti criticità:
delega di fatto ai Comuni di alcune vitali questioni relative sia all’edificazione, sia alla
zonizzazione; cancellazione dell’area protetta a valle della SP del Conero. Apprezzate le
precedenti osservazioni, che saranno avanzate anche dal Circolo, se ne sono proposte altre,
concernenti in particolare la valorizzazione troppo debole della sentieristica e lo scarso
controllo dedicato alle opere a mare come i ripascimenti degli arenili. Legambiente Marche,
tramite i suoi delegati presenti, presa visione delle osservazioni del Circolo, ha espresso la
volontà di adottarle.
2. Mal’aria 2006. La consueta campagna di sensibilizzazione sulle questioni di inquinamento
atmosferico è partita al quartiere di Torrette, dove sono state coinvolte molte Associazioni
locali. Si è espressa viva soddisfazione per la risposta del quartiere ed in particolare per
l’adesione di soggetti completamente svincolati dalle logiche e dagli schieramenti politici e
che potranno perciò difficilmente essere strumentalizzati. Si auspica che la campagna
evidenzi la necessità di spostare dal quartiere almeno il traffico dei mezzi pesanti.
3. Casa delle Culture. In vista della prossima riunione con le altre Associazioni per definire il
calendario 2007 delle attività, si sono proposte le seguenti iniziative: Venti anni di Parco del
Conero, da organizzarsi in data vicina al ventennale dell’approvazione della legge istitutiva
del Parco, per evidenziare il percorso che ha portato alla situazione attuale, con undici aree
protette nelle Marche; I sedici forti di Ancona, per la riscoperta e la valorizzazione, presso i
cittadini, del ricco patrimonio storico-architettonico del Capoluogo; La flora protetta del
Parco del Cardeto, riproposizione di una fortunata iniziativa organizzata in passato, per
cogliere le emergenze naturalistiche che fanno del Parco un’area degna di particolare
attenzione e tutela.
4. Torre Civica. Si è proposto di avviare i contatti con la Prefettura di Ancona per la possibilità
di organizzare visite guidate al monumento, con la finalità di valorizzare e riscoprire una
parte centrale ma poco conosciuta della città.

 
postit-leggebavaglio.png