IL LAGO DI PILATO COMPLETAMENTE ASCIUTTO

Il Lago di Pilato è asciutto. Un unicum della natura marchigiana quest'anno, a causa principalmente della quasi assoluta mancanza di nevicate invernali e del ghiaccio da cui si alimenta, appare così il 12 agosto agli escursionisti che si recano sulle sue sponde. Non è una novità assoluta, ci sono state altre annate, ma la cosa più preoccupante è che si ripete sempre con maggior frequenza. Non nevica quasi più sui monti dell'Appennino, se si esaminano non il singolo evento ma un arco temporale di 30-40 anni.

Nonostante tutto, in altri luoghi della nostra regione ancora si progettano piste e si tagliano boschi per far strada agli impianti da sci a 1400- 1500 metri di altezza, rovinando irrimediabilmente habitat bellissimi.

lago di pilato asciutto 12 agosto 2020

Pin It