La natura si riprende i suoi spazi nella città. Mini caccia fotografica alle bellezze dietro l'isolato di casa

cerinthe major per sito

MINI CACCIA FOTOGRAFICA ALLA NATURA SOTTO CASA.
In questi giorni di quarantena forzata, di minor traffico di auto e di calpestio da parte di noi pedoni,  si stanno riaffacciando nelle città specie  animali che raramente le frequentavano (volpi, caprioli, cinghiali), ma anche erbe, fiori che di solito crescono ai margini dei marciapiedi, tra i sampietrini dei centri storici.

Quando fate i quattro passi previsti dalle norme o vi spostate per qualche esigenza, date un’occhiata a cosa c’è intorno: un fiore, un arbusto, un uccello : sono tornati i balestrucci, ma le rondini e i rondoni? Inoltre, avete mai visto una poiana sorvolare un incolto anche in periferia? Oppure, vi siete mai accorti di passare a fianco di una quercia o di un gelso secolare, resti della campagna che fu,  mentre andate a comperare il giornale?

Sarà una sopresa anche per voi scoprire la bellezza di questa natura che da sempre ci accompagna e resiste, a volte in condizioni che noi umani rendiamo più difficili, a causa delle nostre attività spesso scriteriate.

Fate qualche foto e inviatela per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con un commento e, se possibile, la zona dove l’avete scattata. Se non sapete identificare la specie cercheremo di aiutarvi. Potete anche inviarle come messaggio sulla nostra pagina facebook e saranno pubblicate. Potete inviare fiori, naturalmente, ma anche erbe, arbusti, alberi.

La “caccia” alla natura sotto casa avrà termine quando cesseranno le restrizioni alla mobilità personale. In ogni caso vano rispettate le norme tempo per tempo vigenti.

 Sul sito www.pungitopo.org  e su Instragram pubblicheremo nel frattempo le più belle o significative, se ce ne darete esplicitamente  il consenso, per un album che ricordi questa pagina drammaticamente storica  della nostra esistenza. Altrimenti saranno pubblicate in forma anonima.

 

Vi ricordiamo che è possibile iscriversi per la prima volta al Circolo o rinnovare la propria adesione. Basta un versamento e inviare i dati per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Trovate i particolari nella sezione TESSERAMENTO 2020 del sito.

Grazie

Pin It