logo pungitopo

  • ico youtube
  • ico facebook
  • ico youtube

comunicati circolo  comunicati esterni

 

comunicati circolo

comunicati esterni

Comunicati stampa

Fermiamo gli ulteriori scempi sul massiccio del Catria - Domenica 27 ottobre 2019

Il Circolo naturalistico il Pungitopo - Legambiente di Ancona aderisce alla manifestazione del 27 ottobre promossa dal CAI delle Marche per protestare contro gli interventi di deforestazione sul Monte Catria. Questa montagna ha già ricevuto nel passato attacchi alla sua integrità paesaggistica e naturale con la costruzione di strade inutili e ora il potenziamento di impianti sciistici da realizzare in pieno aumento della temperatura globale. Proprio in questi giorni è stata constatata la scomparsa definitiva del Ghiacciaio del Calderone sul Gran Sasso, che finora rappresentava l’unica massa di ghiaccio perenne sul nostro Appennino.

Occorre che tutti i cittadini marchigiani si rendano conto della gravità del fatto e della scarsa o nulla sensibilità ambientale degli Enti coinvolti nello scempio. A partire dalla Regione Marche, che con scarsa lungimiranza ha recentemente detto NO alla istituzione di un Parco Naturale nell’area. Possiamo capire gli interessi privati della società che gestisce gli impianti sciistici, ma non riusciamo a capire come può essere giustificato lo sperpero di denaro pubblico per distruggere ettari di una magnifica faggeta e sbancare un’area vicina alla vetta del Monte Acuto. Non c’è bisogno di essere un millennial seguace di Greta per capire che interventi simili sono dettati da logiche simili a quelle che in Brasile permettono gli incendi della foresta amazzonica. E anche la sostituzione della neve naturale con quella sparata dai cannoni va nella stessa catastrofica direzione: più consumo di risorse ambientali non riciclabili (energia, acqua, suolo). Il circolo Pungitopo - Legambiente pertanto invita tutti i cittadini marchigiani a mobilitarsi per impedire ulteriori gravissimi danni allo stupendo ambiente naturale del Monte Catria e del Monte Acuto.

Iniziativa a sostegno del popolo curdo e per la pace Sabato 19 ottobre ore 10,30 Ancona Piazza Roma

Di seguito il comunicato dell'iniziativa cui il nostro Circolo aderisce

^^^^^^^^^^^

FERMARE IL NUOVO MASSACRO DELLA POPOLAZIONE CURDA

 

L’Unione Europea, i singoli Governi e la comunità internazionale non possono assistere silenti: a fronte dell’attacco della Turchia al popolo curdo occorre un intervento ampio e incisivo.

Chiediamo che l’Italia faccia ogni sforzo diplomatico per fermare questo massacro inaccettabile, ristabilendo  condizioni di convivenza pacifica tra i popoli.

Si apra una sessione di discussione dedicata, tanto nel Parlamento italiano quanto in quello europeo e si dia concretezza alle affermazioni di umanità.

Riteniamo intollerabili le minacce di utilizzo dei fenomeni migratori come arma di ricatto nei confronti dell’Unione europea che, al contrario, è oggi chiamata a mostrare la forza del proprio ruolo.

Chiediamo che si dia mandato, senza esitazioni, a una missione internazionale che agisca per la fine delle ostilità, il rispetto dei confini, il diritto internazionale.

Chiediamo che si garantiscano i necessari soccorsi per i feriti e si tutelino i tanti profughi (in gran parte donne, anziani e minori).

La comunità internazionale, l’Europa, l’Italia, sono ancora in debito di riconoscenza nei confronti delle donne e degli uomini curdi che si sono battuti fino alla morte per fermare il comune nemico “Daesh” e salvaguardare la sicurezza e la serenità della comunità internazionale.

Su queste basi chiediamo l’adesione della società civile del territorio e delle istituzioni, invitando tutti i cittadini ad un presidio di solidarietà con il popolo curdo

sabato 19 ottobre alle ore 10.30 in Piazza Roma ad Ancona.

Promotori e i primi aderenti:

CGIL Provinciale Ancona, Ast CISL Ancona, UIL Marche ANPI prov/com Ancona, ARCI Ancona, Libera coord. prov. Ancona, Gulliver Ancona, UDU Ancona, Rete Studenti Medi Ancona, Tenda di Abramo,ISCOS Marche,ANOLF Ancona

IMG 20191018 WA0009

 

Treno Trekking - Domenica 27 ottobre 2019 al Monte Frasassi

Dopo la bella e riuscita escursione a Gualdo Tadino del 15 settembre, Treno Trekking ripropone un classico circuito ad anello nel cuore del Parco Gola della Rossa Frasassi.Genga1genga2

Riunione del Circolo mercoledì 23 ottobre ore 18,00

E' indetta la riunione del Circolo per mercoledì 23 ottobre alle ore 18,00 presso Casa Culture- Via Vallemiano 46 - Ancona

La riunione è aperta a tutti, soci e non.

Vi aspettiamo!

Privacy Policy Cookie Policy